Al Prof. Francesco Cannatella di Cianciana il 1° premio “Maria Messina”

libriIl Prof. Francesco Cannatella ha ottenuto a Mistretta (Me), in data 03/10/2009 , con il racconto  “Le stelle” il 1° premio “Maria Messina”.   L’Associazione “Progetto Mistretta”, promotrice del concorso letterario di narrativa intitolato alla scrittrice “Maria Messina”, giunto quest’anno alla sesta edizione, ha assegnato i premi,  la graduatoria è stata stilata dalla Commissione giudicatrice composta da Giovanni Ruffino, Università di Palermo (presidente); Schoell Dombrowsky (Germania); Elise Magistro (USA); Ida Rampolla del Tindaro (Palermo); Mariangela Biffarella; Giuseppe Ciccia; Filippo Giordano; Sebastiano Lo Iacono; Francesca Spinnato Vega e Antonino Testagrossa.

La premiazione si è svolta a Mistretta, nei locali del Circolo Unione, il giorno 3 Ottobre 2009 alle ore 18,00

SEZIONE INEDITI  Categoria  Studenti

1° Premio al racconto: Le humane passioni: l’amoroso, di Viviana Villardita, Reitano.

2° Premio al racconto: Note stonate (l’ottava nota), di Roberto Terminelli, Palermo.

3° Premio al racconto: Diapositiva di un ricordo, di Ornella De Luca, Messina.

Categoria Adulti

1° Premio al racconto: Le stelle, di Francesco Cannatella, Cianciana (Agrigento).

2° Premio al racconto: Il mendicante dei sogni, di Luisa Scaduto, Mistretta.

3° Premio al racconto: La via degli oleandri, di Gaetano Spinnato, Mistretta.

SEZIONE LIBRI EDITI 1° Premio ex-aequo al libro: Albertine, di Antonella Barina, Venezia. 1° Premio ex-aequo al libro: Sette ore, di Sara Bassarelli, Messina. Menzione speciale al libro: Mike Spinosa – Storia di un barbone, di Enrico De Reggi, Firenze.

L’Associazione “Progetto Mistretta”,  con il suo presidente Antonino Testagrossa, compiacendosi della elevata qualità degli elaborati (anche di molti esclusi) ha ringraziato tutti i concorrenti e si augura la loro futura partecipazione alle successive edizioni.

Fonte CIANCIANA.INFO

One thought on “Al Prof. Francesco Cannatella di Cianciana il 1° premio “Maria Messina”

  1. Complimenti sinceri a chi da anni e anni studia e rincorre la memoria delle nostre tradizioni popolari
    un abbraccio affettuooso a Franco da Tutti noi
    G J D A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.