Arredo urbano: l’ora degli specchi?

La Giunta comunale di Cianciana presieduta da Salvatore Sanzeri ha deliberato importanti provvedimenti per la viabilità interna ed esterna del comune per una spesa complessiva di circa € 66.205,00 – Acquisto di elementi di arredo urbano per € 11.000,00.

Chissà se finalmente verranno installati i tanto famosi specchi a grandangolo di cui il nostro amico “Alfonso” aveva evidenziato la necessità attraverso il nostro sito il 4 ottobre del 2008:

Da ALFONSO, 04/10/08:

Girando per le vie del paese, mi accorgo ormai da anni che ci sono dei punti in cui non è difficile che accada qualche incidente, perchè non c’è la visibilità adeguata prima di immetersi in strada e necessitano di specchi a grandangolo in modo da poter vedere l’arrivo di altre vetture.

I punti a cui mi riferisco (almeno quelli che mi ricordo) sono in particolare l’incrocio del Convento, per chi viene dalla strada di fronte alla Chiesa è impossibile vedere chi scende dalla S.ta Regina Elena, e alla curva della saponeria per chi esce dalla via Roma non vede chi arriva dallo stazzone, visto che in quel tratto comincia il doppio senso di marcia nel c.so Cinquemani Arcuri.

La mia vuole essere una proposta sia al comune di provvedere a mettere gli specchi in questi due punti che ho citato, sia ai ciancianesi che leggendo questo messaggio si ricorderanno di situazioni simili per poterli segnalare.

saponeria

largoconvento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.