Nel mese di Dicembre del 1998, (grazie all’impegno di Salvatore Bosciglio, Andrea Gaiteri, Giuseppe Pendino e Giuseppe Ciaravella, componenti della precedente Associazione teatrale), nasce a Cianciana l’Associazione Culturale “THEATRON”.
Il suo scopo è quello di proporsi in un ambiente non certo ricco di realtà socio-ricreative, promovendo una mentalità associazionistica, per motivarsi, nuova.

L’idea è quella di dar vita ad un’associazione che riesca a coniugare l’attività concreta e penetrante nell’ambito sociale in cui opera, con lo scopo di gratificare e divertire anche chi organizza, e non solo chi assiste.
Il suo settore privilegiato è certamente il teatro. La THEATRON vuole proporsi come promotrice, produttrice e/o organizzatrice di spettacoli, in collaborazione con le realtà associazionistiche della zona che operano in questo campo, per poter realizzare spettacoli sempre migliori e più graditi al grande pubblico.
Da tenere presente, che una parte del precedente gruppo ha partecipato a varie rassegne nazionali quali:
Rassegna Nazionale di Mantova al teatro Bibbiena con l’opera “La Lupa” di G. Verga;
Rassegna Nazionale di Collepardo (Frosinone) con l’opera Liolà di L.Pirandello;
Rassegna Nazionale di Monza con l’opera “S.Giovanni Decollato” di Nino Martoglio;
Invito, per la rappresentazione dell’opera “Non ti pago” di Eduardo De Filippo, dall’Associazione Nazionale Trinacria di Hoddesdon (GB);
Rassegna Nazionale di Lipari (Isole Eolie) con l’opera “La Lupa” di G. Verga;
Il debutto sulle scene dell’Associazione THEATRON ha avuto luogo nel Dicembre del 1998, quando l’associazione, sotto la regìa di Giuseppe Antonio Pendino, ha presentato presso il Centro Sociale di Cianciana, “EVVIVA IL SINDACO”, una commedia brillante in tre atti scritta da Giovanni Girgenti.
La THEATRON ha deciso di partire con un nucleo di attori e tecnici in grado di coniugare una certa esperienza allo spirito nuovo dell’Associazione, pur senza rinunciare a qualche “esordio”.
Così, i primi “attori” della storia della THEATRON sono stati: Giuseppe Pendino, Andrea Gaiteri, Salvatore Bosciglio, Giuseppe Ciaravella, Antonella Pullara, Giuseppe Montalbano, Maria Assunta Cilona, Tanina Amato, Francesca Cicchirillo,
Rosa Ciccarello, Amedeo Salemi, Matteo Ciaravella, Alfonso Caruso, Maria Carla Guida, Giuseppina Carubia, Mariarosaria Alessi, Losi Giovanna e Sonia Mirasola.
Dopo la prima esperienza al chiuso, la THEATRON si è presentata in tutti i periodi dell’anno in diverse piazze della provincia Agrigentina e oltre, riscuotendo molti consensi e riconoscimenti.
Le opere che l’Associazione a messo in scena sono le seguenti:

> Evviva il Sindaco di Giovanni Girgenti;
> Cupido scherza e ……spazza di Peppino De Filippo;
> La colpa è dell’ascensore di Franco Roberto;
> Felice maestro di calligrafia di Edoardo Scarpetta;
> I Casi sono due di Armando Curcio e Peppino De Filippo;
> Liolà di Luigi Pirandello;
> La Lupa di Giovanni Verga;
> Scungiuru di Alessio Di Giovanni;
> L’Eredità dello zio buonanima di Antonio Russo Giusti;
> San Giovanni Decollato di Nino Martoglio;
> Cose Turche di Samy Fayad;
> La Schedina di Giovanni Amato;
> Prova D’Amuri di Vincenzo Giambrone;
> Miseria bella di Peppino De Filippo;
> Don Raffaele o Trombone di Peppino De Filippo;
> Pensione Pomodoro di Fiorenzo Fiorentini.