Calcio, Polisportiva Cianciana promossa in Seconda Categoria: battuto il San Biagio Platani nella finale play-off
Calcio, Polisportiva Cianciana promossa in Seconda Categoria: battuto il San Biagio Platani nella finale play-off

La Polisportiva Cianciana conquista la promozione in Seconda Categoria battendo nella finale play-off i cugini del San Biagio Platani con il risultato di 2-0, frutto delle reti di Iapicone e Abate. La partita si è disputata domenica 4 maggio allo stadio “Setticasi” di Cianciana, in una bella cornice di pubblico, costretto però a gustarsi il match in piedi a causa dell’inagibilità della tribuna.

Alle ore 16:30 il fischio d’inizio. Il Cianciana prende subito in mano le redini della partita ma la prima vera occasione è gli ospiti che si rendono pericolosissimi al quarto d’ora con un tiro insidioso dal limite dell’area, indirizzato in porta ma splendidamente neutralizzato dal portiere De Caro che salva i biancoverdi con un bellissimo colpo di reni. Una parata che vale un gol! Il primo tempo si chiude senza reti. Nella ripresa si decide la partita, con il Cianciana che spinge sull’acceleratore e trova il gol del vantaggio: azione insistita di Maniscalco che, partendo da sinistra, si beve un paio di avversari, entra in area e appoggia all’indietro per Abate il cui tiro viene respinto e raccolto da Iapicone che controlla e mette in rete. 1-0! Pochi minuti dopo il Cianciana ha l’occasione per chiudere la partita: Bahou si fa tutta la fascia, riceve palla e calcia anticipando l’uscita del portiere, ma la palla, che si apprestava ad entrare in rete, viene toccata da Maniscalco, in posizione di fuorigioco. Gol annullato! Poi gli ospiti rimangono in dieci per un’espulsione ma il risultato rimane sull’1-0. Viene espulso anche Iapicone per doppia ammonizione e viene ristabilito l’equilibrio numerico. Nel finale il forcing degli ospiti, ma è ancora il Cianciana ad andare in gol approfittando di un errore grossolano del portiere ospite: Abate gli ruba palla sulla trequarti e si invola verso la porta indisturbato entrando in rete con tutto il pallone. E’ il 2-0 che sancisce la fine delle ostilità.

Il Cianciana, dopo solo un anno di Terza Categoria, sale in Seconda. Una promozione meritata per i biancoverdi, autori di un campionato straordinario, fatto di 16 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte, chiuso al secondo posto con 49 punti, con la sola pecca di non essere riusciti a vincere, nell’arco della regular season, uno scontro diretto con Ribera (primo classificato) e San Biagio Platani (terzo classificato). Miglior attacco con 58 gol realizzati, miglior difesa con solo 15 gol subiti e miglior differenza reti (+43). Titolo di capocannoniere del girone per Stefano Iapicone, autore di 23 gol in 20 partite

Complimenti al presidente D’Angelo, alla dirigenza, al mister Salemi, ai giocatori tutti, e un pensiero doveroso a Lorenzo Calamo, grande bandiera del calcio ciancianese, che ci ha lasciati poco tempo fa.

Il commento di Massimo D’Angelo, presidente della Polisportiva Cianciana: 

“Mi mancano le parole per descrivere la gioia che si prova. Ad un tratto finiscono le fatiche, i pensieri, le preoccupazioni… tutto è finito. Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Era quello che volevamo tutti, fare subito il salto di Categoria subito, sin da quel 29 Agosto 2013 che ha visto nascere questa società e iniziare a prendere forma il nostro progetto. Lo abbiamo voluto fortemente e lo abbiamo ottenuto con tenacia, grinta, determinazione, con il cuore. Grazie davvero a tutti, a tutti quelli che ci hanno sostenuto con qualsiasi mezzo, a tutti i ragazzi che da settembre hanno fatto parte di questo gruppo, mi sento di ringraziare in particolare chi ha giocato di meno ma che c’è sempre stato, puntuale agli allenamenti, pronto ad incitare sempre i compagni che erano in campo. Grazie ancora a tutti, a Cianciana, a chi ci ha preceduti e ci ha trasmesso questa passione per i colori bianco-verdi che cercheremo con onore di portare avanti”.

Il commento di Raimondo Salemi, il tecnico che ha guidato la squadra per tutta la stagione:

“Abbiamo raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati che era quello del salto di categoria. La società in primis e i giocatori sono stati fantastici, mettendo in luce grane voglia di fare calcio ad alti livelli. Grazie a tutti i tifosi. Dedico questa vittoria ad un mio grande amico scomparso nelle settimane scorse, Lorenzo Calamo”.

TABELLINO

Polisportiva Cianciana – San Biagio Platani 2-0

Polisportiva Cianciana (4-3-3): De Caro; Comparetto, Bahou, Cimino, Ceroni; Bavuso, Lauro, Abate; Ferlisi, Maniscalco (88′ Diecidue), Iapicone. All.: Salemi.

San Biagio Platani: Alessia, Potestia, Potestia, Baccarella, Favatella, Buccheri, Padalino (58′ Bonanno), Pastorella (67′ Savarino), Panarisi, Bonanno, Forte (76′ Di Franco). All.: Di Franco.

Arbitro: Bruno di Caltanissetta.

Reti: 62′ Iapicone (P), 91′ Abate (P).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.