Carnevale Ciancianese 2017: foto e inno del carro Cianciana City
Carnevale Ciancianese 2017: foto e inno del carro Cianciana City

Si è svolto nelle serate di sabato 25, domenica 26 e martedì 28 febbraio il Carnevale Ciancianese 2017. In queste tre serate ha sfilato per il corso principale del paese il carro allegorico “CIANCIANA CITY“, con il quale un gruppo di ragazzi, guidati da Salvatore Di Frisco, ha voluto rendere omaggio al fenomeno che vede numerose persone di svariate nazionalità (inglesi, danesi, norvegesi, americani, russi, ecc.) giungere a Cianciana per visitarla, trascorrere brevi vacanze o addirittura acquistare casa per viverci stabilmente.

Dopo anni così così, Cianciana riassapora il gusto del vero Carnevale. Tre serate riuscitissime, con una partecipazione numerosa della gente che si è lasciata trasportare dal ritmo carnevalesco dettato dal carro allegorico dedicato agli “stranieri”.

Un carro che sarebbe bello rivedere sfilare in estate, quando la popolazione di Cianciana diventa quasi il doppio, magari nella serata che da qualche anno a questa parte viene dedicata proprio all’accoglienza dei “nuovi ciancianesi”.

Complimenti a tutti coloro che si sono spesi per la buona riuscita di questo Carnevale.

Foto Carnevale 2017


Inno carro allegorico Cianciana City

Dalla Gran Bretagna a Cianciana (dalla Gran Bretagna a Cianciana)
passunnu di Girgenti e Siculiana (passando da Agrigento e Siculiana)
mi firmavu in mezzu a stu paisi (mi sono fermato in questo paese)
e di li so biddrizzi io m’innamurai (e delle sue bellezze mi sono innamorato).
E’ un postu beni organizzatu (E’ un posto bene organizzato)
chi mi lassà di stuccu e senza sciatu (che mi ha lasciato di stucco e senza fiato)
cu la valigia ancora na li manu (con la valigia ancora nelle mani)
na casa prestu drocu s’accattà (una casa presto li si è comprato).

Andiamo tutti a Cianciana City (Andiamo tutti a Cianciana City)
megliu di Cuba, Hawaii e di Tahiti (meglio di Cuba, Hawaii e di Tahiti)
Lu surfataru e la Turri Eiffel (Lo zolfataro e la Torre Eiffel)
mi veni voglia di cantà (mi viene voglia di cantare).

Andiamo tutti a Cianciana City (Andiamo tutti a Cianciana City)
unni lu suli n’cielu nun tracoddra mai (dove il sole in cielo non tramonta mai)
Vogliu viviri e mangiari, (voglio bere e mangiare)
fimmineddri scuitari ora ch’è carnalivà (ragazzine importunare ora che siamo a Carnevale)
Vogliu stari tra la genti (Voglio stare tra la gente)
abballari allegramenti (ballare allegramente)
vidiri chista città (vedere questa città).

Tra li vaddruna e li monti sicani (Tra i valloni e i Monti Sicani)
ca di sta terra sunnu li guardiani (che di questa terra sono i guardiani)
vozi visitari la bissana (ho voluto visitare la Bissana)
cu i naschi attuppati sai chi fetu fa (con il naso tappato sai che puzza fa).
Attori ballerini e musicisti (Attori, ballerini e musicisti)
Cianciana mia si patria di l’artisti (Cianciana mia sei patria degli artisti)
Sfila cu lu passaportu n’manu (Sfila con il passaporto in mano)
appartamenti e villi anna accattà (appartamenti e ville devono comprare).

Andiamo tutti a Cianciana City (Andiamo tutti a Cianciana City)
megliu di Cuba, Hawaii e di Tahiti (meglio di Cuba, Hawaii e di Tahiti)
Lu surfataru e la Turri Eiffel (Lo zolfataro e la Torre Eiffel)
mi veni voglia di cantà (mi viene voglia di cantare).

Andiamo tutti a Cianciana City (Andiamo tutti a Cianciana City)
unni lu suli n’cielu nun tracoddra mai (dove il sole in cielo non tramonta mai)
Vogliu viviri e mangiari, (voglio bere e mangiare)
fimmineddri scuitari ora ch’è carnalivà (ragazzine importunare ora che siamo a Carnevale)
Vogliu stari tra la genti (Voglio stare tra la gente)
abballari allegramenti (ballare allegramente)
vidiri chista città (vedere questa città).

Andiamo tutti a Cianciana City (Andiamo tutti a Cianciana City)
unni lu suli n’cielu nun tracoddra mai (dove il sole in cielo non tramonta mai)
Vogliu viviri e mangiari, (voglio bere e mangiare)
fimmineddri scuitari ora ch’è carnalivà (ragazzine importunare ora che siamo a Carnevale)
Vogliu stari tra la genti (Voglio stare tra la gente)
abballari allegramenti (ballare allegramente)
vidiri chista città (vedere questa città).


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.