chiesa-carmineLa chiesa del Carmine sorge a Cianciana nel ‘700, per iniziativa di un uomo di nome Palermo il quale aveva ricevuto la grazia della guarigione della moglie. La popolazione ciancianese aiutò Palermo nell’impresa.

La chiesa è di piccole dimensioni, con una facciata caratterizzata da una finestra trifora posta al di sopra del portale, e un campanile che svetta in cima all’edificio. La chiesa ospita una statua di Santa Lucia, opera di Vincenzo Genovese, scultore palermitano del XIX secolo, condotta a Cianciana per volere del sacerdote Salvatore Mamo, uno dei personaggi celebri di Cianciana.