Cianciana, democrazia partecipata: le idee candidate al finanziamento
Cianciana, democrazia partecipata: le idee candidate al finanziamento

Si concluderà il 20 marzo il processo di democrazia partecipata avviato a Cianciana con la presentazione di progetti che gli stessi cittadini decideranno se finanziare o meno con il 2 per cento della spesa corrente, che per il comune montano ammonta a circa 15 mila euro.

Dieci i progetti presentati, dei quali tre esclusi. Le idee progettuali “finanziabili” presentate a seguito della consultazione pubblica sono stati Federico Cicchirillo (con un progetto di divulgazione della cultura geologica e della scienza della terra), Paolo Sanzeri (per l’opera editoriale “Cianciana & lo zolfo”), Salvatore Pendino (con il progetto “Cianciana più verde”), Stefania Amari (con il progetto “Giocare è un mio diritto”), Francesco Cannatella (per la collana editoriale “I lessici di Cianciana”), e Giuseppe Martorana (con il “Progetto vita” e con quello per la “Sistemazione trazzere non percorribili con mezzi motorizzati”).

Tutti i ciancianesi possono manifestare la propria preferenza compilando la scheda depositata all’ufficio Protocollo del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.