Festa del Raccolto Cianciana

Nella notte tra il 31 Luglio ed il 1° Agosto si svolge a Cianciana una festa le cui radici affondano nelle antiche tradizioni pagane, festa che esalta lo spirito di accoglienza e generosità dei ciancianesi.

Infatti la Festa del Raccolto rappresentava il ringraziamento dei contadini alla divinità della terra per l’abbondanza e la bontà del raccolto. Le origini di questa festa si perdono nella notte dei tempi, probabilmente si rifanno alle feste legate a Demetra e Core. Il culto di queste divinità agrarie è legato alla scoperta e la coltivazione del grano, cereale da sempre alla base dell’alimentazione dei popoli mediterranei. Demetra è quasi sicuramente una divinità pre-ellenica, mediterranea, da identificarsi forse con la Terra-Madre, la dea venerata sotto nomi e forme diversa in tutta l’area del Mediterraneo.

In questa serata le vie di Cianciana sono illuminate da fuochi sui quali ceci, fave e frumento vengono preparati in grosse pentole. Il turista ha così la possibilità di degustare piatti della tradizione contadina, accompagnando il tutto con del buon vino. Questo festoso convivio è allietato dalla esibizione di gruppi folkloristici che eseguono canti e balli della tradizione popolare ciancianese.