Harlem Shake: il fenomeno web del momento contagia anche Cianciana

Harlem Shake CiancianaÈ la moda del momento, impazza in tv ma trionfa su YouTube, suo habitat naturale: è il fenomeno Harlem Shake, l’ultima invenzione della rete che, sulla scia del successone di Psy “Gangnam Style”, sta letteralmente facendo impazzire milioni di ragazzi in tutto il mondo, che quotidianamente cliccano i video sul tubo, e che si dilettano anche a realizzarne di nuovi, talvolta originalissimi, altre volte dei semplici remake, ma sempre seguitissimi e divertentissimi.

Tutto nasce dal singolo di Dj Baauer, uscito nel 2012, che lo stesso autore ha definito “una canzone sciocca e divertente” per via dei campionamenti inseriti e per la presenza del ruggito di leone che rende tutto nonsense. Arriva poi un ragazzo che, insieme a degli amici, decide di girare un video demenziale su queste note e il gioco è fatto: il video “Do the harlem shake” conta, ad oggi, più di 45 milioni di visite, ma soprattutto migliaia di altri video basati su questa danza pazza, creando un vero e proprio tormentone.

Le regole da seguire sono poche e semplici: un ragazzo mascherato, con un casco o un travestimento stravagante inizia a ballare nell’indifferenza generale; al grido “do the harlem shake” si scatenano tutti in una danza sfrenata, senza inibizioni, a volte anche con oggetti strani in mano e con travestimenti surreali, per poi concludere con il ruggito del leone: il tutto condensato in 30 secondi carichi di ilarità.

Un fenomeno che impazza anche a Cianciana, dove alcuni ragazzi hanno girato le scene durante la scampagnata di Pasquetta: il video sta registrando numerosi click: è stato infatti visionato più di 1400 volte. Sempre a Cianciana, inoltre, segnaliamo altri video girati da alcuni ragazzini in una sala giochi, o addirittura all’interno di una parrucchieria.

Articolo tratto da www.magaze.it, a cura di Valentina Maniscalco

ECCO I VIDEO:

One thought on “Harlem Shake: il fenomeno web del momento contagia anche Cianciana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.