Il Cianciana sbatte contro un super Amella

cianciana-raffadali 09-10Tanta delusione alla fine della partita. Non doveva certo essere questo il finale delle sfida con il Raffadali. Nonostante tutto la squadra biancoverde deve ancora una volta ringraziare Gianluca Guida per aver raddrizzato una gara che aveva preso una brutta piega dopo il gol del vantaggio ospite. Per l’attaccante ciancianese si tratta del terzo gol in quattro partite, tre gol che hanno evitato altrettante sconfitte: Sciacca, Alcamo e Raffadali sono stati raggiunti nel finale dai suoi guizzi. Contro il Raffadali il Cianciana era alla ricerca di una vittoria che ormai manca dal 29 novembre 2009. Sembrava la partita giusta per poter conquistare l’intera posta in palio ma la squadra ciancianese ha dovuto fare i conti con un super Amella, portiere del Raffadali, ex del Cianciana e che proprio in estate era stato vicino a rivestire la maglia biancoverde. Almeno quattro chiare occasioni da gol per il Cianciana nel primo tempo alle quali il portiere ospite si è opposto alla grande. Un muro insuperabile, capace di mantenere inviolata la sua porta per quasi l’intera partita, vanificando la buona prestazione della squadra di casa. Raffadali che nel secondo tempo, al primo vero affondo, passa in vantaggio: una disattenzione di Scuderi provoca un calcio di punizione dal limite dell’area e sugli sviluppi del calcio piazzato arriva il gol. Una rete che demoralizza la squadra e tutto il pubblico presente mentre la squadra ospite si arrocca in difesa. Il Cianciana prova però ad agguantare il pari ma ancora Amella si oppone, e dove il portiere non può arrivare ci pensa il palo a dare una mano alla squadra raffadalese stoppando un gran tiro di Schembri. Il gol del pari arriva, come detto, nel finale con Guida che di testa corregge in rete un traversone di Manazza dalla destra. Nulla da fare questa volta per Amella. La squadra di Filippazzo riesce così ad evitare una sconfitta in una partita che poteva essere vinta con almeno tre reti di scarto. Infuriato il presidente Paturzo per l’operato dell’arbitro, mandato a dirigere un derby pur essendo alle prime armi.

2 thoughts on “Il Cianciana sbatte contro un super Amella

  1. Buongiorno , sono tifoso del Cianciana per cui ho pure giocato prima di emigrare in Germania e ringrazio a Gaetano per il servizio che mette a disposizione ,pero´ siccome non sono al paese da ex accanito vorrei come altri emigrati, se non e troppo la classifica aggiornata con i risultati (oppure sara´ non li trovo io)
    distinti saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.