Lettera aperta sul distaccamento dei vigili del fuoco di Cianciana

Vigili del fuocoCari concittadini,

come molti di voi ricorderanno sù iniziativa del sottoscritto e con il convinto sostegno dell’allora Amministrazione Comunale guidata dal Prof. Mario Re, il 25 gennaio del 2002 il Ministero dell’Interno, con decreto n. 151/87335, decideva la nascita del distaccamento dei Vigili del fuoco volontari di Cianciana, a copertura di un vasto territorio che comprende una decina di comuni dell’entroterra agrigentino e della zona montana.

Lo stesso distaccamento, dopo un travagliato iter amministrativo per la realizzazione della Sua sede con la trasformazione dei locali dell’ex asilo nido comunale, veniva reso operativo il 02 luglio 2007 dal Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Agrigento, in collaborazione con la precedente amministrazione comunale guidata dell’attuale Sindaco.

Da quel giorno sono trascorsi quasi 5 anni, periodo nel quale il personale volontario dei Vigili del fuoco di Cianciana ha scrupolosamente operato in situazioni di costante pericolo a difesa dell’integrità del nostro territorio messo di frequente a repentaglio da gesti criminali di incendio doloso, svolgendo nel contempo attività di costante difesa della natura e adempiendo scrupolosamente al dovere per la sicurezza dei cittadini con centinaia di interventi ogni anno.

Alla luce di quanto precede è fin troppo evidente che i Vigili del fuoco di Cianciana sono ormai considerati da tutti come uno strumento utile e indispensabile per garantire una effettiva tutela e una maggiore sicurezza dei cittadini, evitando che la maggior parte delle richieste d’intervento vengano effettuate dal Comando provinciale di Agrigento, con conseguenti ritardi, dovuti alla distanza e alle precarie condizioni delle arterie viarie che ci collegano al capoluogo.

Per tale ragione è giunto il momento di impegnare le Amministrazioni locali di tutti i comuni interessati, e in modo particolare i rispettivi Consigli Comunali (con l’approvazione di una mozione di sostegno) all’attivazione presso gli Organismi competenti (Ministero dell’Interno, Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, Direzione Regionale dei Vigili del fuoco per la Sicilia, Prefettura, Provincia e Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Agrigento) di tutte le procedure burocratiche e amministrative utili alla trasformazione del distaccamento dei Vigili del fuoco di Cianciana da volontario a stabile e di ruolo professionistico, con conseguente aumento di uomini e di mezzi.

Tale conquista, pur non essendo né facile né scontata da raggiungere, proprio per le particolari caratteristiche e peculiarità del distaccamento medesimo, può diventare realtà, ma di certo ha bisogno del convinto e serio impegno di tutti, nessuno escluso.

Certamente il sottoscritto, come sempre, farà la Sua parte per il miglior esito delle aspettative di questi ragazzi che senza alcun dubbio meritano tutto il nostro più convinto sostegno e appoggio.

Cianciana, 12 maggio 2012

ROLANDO MONTALBANO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.