Provincia concede parte del Convento al Comune di Cianciana
Provincia concede parte del Convento al Comune di Cianciana

ConventoLa Giunta Provinciale di Agrigento, nell’ultima seduta, ha deliberato la concessione in comodato d’uso al comune di Cianciana della porzione di edificio del “Convento dei Frati minori riformati” di proprietà provinciale per adibirlo a spazio museale.

La richiesta di concessione in comodato d’uso dell’immobile di proprietà della Provincia era stata formulata dal Sindaco di Cianciana Salvatore Sanzeri nel mese di ottobre dello scorso anno. L’immobile sarà destinato in parte come spazio museale per il Museo Minerario di Cianciana, in parte come centro culturale espositivo ed in parte per l’ampliamento degli spazi comunali destinati a Pinacoteca.

Il comune di Cianciana si impegnerà alle spese per l’adeguamento dell’immobile per le attività museali e culturali. La durata del comodato d’uso è stata fissata in 15 anni e potrà essere rinnovata. Con questo atto sarà possibile realizzare un vero e proprio polo museale archeologico del territorio dei comuni di Alessandria della Rocca, Bivona, Cianciana e Santo Stefano di Quisquina.

La Provincia potrà utilizzare gli spazi espositivi per i propri fini istituzionali. “La Giunta Provinciale con l’adozione della delibera che destina l’immobile del Convento dei Frati minori riformati al comune di Cianciana, ha dichiarato il Presidente della Provincia Eugenio D’Orsi, ha voluto dare un segnale di grande attenzione nei confronti dello sviluppo turistico e culturale del comune di Cianciana e della zona montana, ricca di testimonianze archeologiche e minerarie. Siamo sicuri che sarà realizzato un polo museale in grado di valorizzare il territorio ed essere polo d’attrazione per una migliore fruizione turistica di quella zona.”

Grande soddisfazione per la decisione della Giunta è stata espressa anche dall’Assessore alla “Gestione patrimoniale” Pietro Marchetta che ha curato l’iter del provvedimento insieme agli uffici dell’Ente.

Fonte Sicilia24h.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.