Questa volta crolla anche il muro

crollo01E’ passato poco più di un mese da quando le forti piogge avevano fatto franare il terreno sopra la passeggiata all’entrata del paese (venendo da Alessandria Della Rocca per intenderci) realizzata appena prima dell’inizio dell’estate 2008. In quel caso, fortunatamente, il muro era rimasto intatto.

Questa volta, invece, il terreno ha portato con se anche parte del muro. La colpa di quest’altra frana è ancora da attribuire alle incessanti piogge che hanno colpito il nostro paese tra giovedì 5 e venerdì 6 Marzo. Il punto dove è avvenuta la frana è stata temporaneamente transennata. Riepilogando, due frane in circa un mese, ma è solo colpa dell’acqua? Non lo sapremo mai.

6 thoughts on “Questa volta crolla anche il muro

  1. ASSURDO!!! PER DIRE SE UN PROGETTO, PRESENTATO ALL’UFFICIO TECNICO, VA BENO O
    NON VA BENE, DEVONO PASSARE tanti anni??? Addirittura quattro anni??? Sono
    Scioccata, e menomale che non ci devono metterere i soldi…. senò
    passerebbero millenni… Mi sà che prima dell’approvazione crolli qualcosa e
    poi non ci restera nemmenu una lacrima per piangere! A CASA CHI NON LAVORA E CHI
    NON SA LAVORARE nell’ufficio Tecnico. MA è possibile che tutte le persone del
    nostro paese devono avere dei problemi con questo TIZIO? VIVA L’ITALIA E VIVA
    CIANCIANA! Un’altra cosa: Come mai su cianciana.info non si fà nessuna menzione
    sul muro visto che quasi tutti gli articoli sono copiati dagli altri siti????

  2. credo che la matematica non sia un punto forte dell’architetto che ha progettato
    qusto muro smontabile,però credo che questo muro sia entrato nei ghinnes dei
    primati.(come durata)

  3. Vergognoso!!!!Chissà quanto tempo dovremmo aspettare per rivedere il muro
    sistemato!! Complimenti all’ufficio tecnico e al Signor Sindaco che li fa
    lavorare ancora!!!!!!!!!!!!!!!! SCANDALOSO!!

  4. Credo che i lavori pubblici che riguardano le strade vengano fatti sepre in
    maniera non responsabile….cioè si sapeva che quel muro non avrebbe restito ad
    un abbondante pioggia…e poi anche strade come quella che porta a Cattolica è
    sempre ricca di frane… a questo punto io credo che tutti coloro che si
    occupano di questo tipo di edilizia debbano conoscere anche il terreno così da
    usare tecniche costruttive che portino a una maggiore resistenza alle
    intemperie….approvando in pieno ciò che dice il cittadino indignato invito
    tutti a fare un riflessione… “è possibile che in paese di 3000 abitanti
    vi siano più di cento impiegati al comune? ” Io credo che
    bisognerebbe chiamare striscia la notizia così da far conoscore a tutt’Italia
    lo stato in cui si trovano i paesi della provincia più sottosviluppata
    d’Italia…..

  5. L’ufficio tecnico del comune fa acqua da tutte le parti. Perché il Sindaco non
    interviene? è possibile che per fare una cosa a cianciana anche una semplice
    manutanzione devono passare millenni. Forse ci vuole Brunetta. Signor Siandaco
    chi non produce deve andarsene a casa. Controlli tutti gli uffici e i dirigenti
    comunali, dia merito a chi lavora e si fa un mazzo…. ma ai fannulloni, e ce ne
    sono, abbia il coraggio di mandarli a casa. Io l’ho votata ma non me ne faccia
    pentire. Scuasate la mia rabbia ma è una vergogna nemmeno è passato un anno
    dai lavori del muro.

  6. Mamma miaaaaaaaaaaaaaa!!! Ah dimenticavo siamo a Cianciana. Tutti a casa anche
    l’ufficio Tecnico che non funziona…. e si piglia li sordi nosri…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.