Traffico nel C.so Vittorio Emanuele

inviato da: il principe

Vorrei riuscire a capire come è possibile che spesso e volentieri riusciamo a far bloccare il traffico nel corso Vittorio Emanuele (la nostra “chiazza” per capirci).

Come è possibile? Siamo non più di un pugno persone in paese, non di più…eppure non si riesce a risolvere il problema…e menomale che siamo pochi! Che poi il problema, lo sappiamo tutti, sono quelle auto che si parcheggiano lungo il corso. Ma allora viene da chiedersi…ma i vigili (o ausiliari del traffico che dir si voglia) dove sono? e se ci sono….che fanno? E’ una vergogna ogni volta vedere che in un piccolo paese come il nostro si resta bloccati nel traffico. E’ così difficile far rispettare un divieto di sosta in tutto il corso? E’ così difficile farsi valere?..boh!!!

2 thoughts on “Traffico nel C.so Vittorio Emanuele

  1. Il traffico; il peggior nemico di ogni metropoli! METROPOLI!!!!
    A New York, a Londra, a Roma, a Milano, a Tokio (più di 15 milioni di abitanti), si che possono avere questi problemi…ma in proporzione con Cianciana ne hanno ben pochi!
    Gli errori sono due:
    1-Scarsa o nulla è la disciplina della maggior parte digli automobilisti Ciancianasi, che non amano rispettare le dovute precedenze.
    2-Gli ausiliari e i vigili graduati, invece di stare li a fischiettare ogni tanto per far vedere che ci sono, prendano il blocchetto e facciano qualche bella contravvenzione a tutte le auto lasciate nel corso dai proprietari che ”MI STAIU PIGLIANNU LU CAFE’, A MUMENTU VEGNU!”. Multe a raffica…ma forse qualcuno non le fa perchè…”A CHIDDRU MI CANUSCI, PARI MALU”.
    Facendo così, non solo non si potrà mai risolvere questo problema, anzi!
    Diamoci una mossa e mettiamoci al passo con i tempi!
    Saluti,
    Un Uomo Qualunque

  2. Se ogni famiglia possiede 4 automobili e la maggiorparte di essi è cosa di abitare nelle caverne per la loro educazione e altruismo assai spiccati,non vedremo mai la luce sotto questo punto di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.