L’associazione Settimana Santa di Cianciana produce mascherine artigianali


Anche Cianciana contribuisce alla lotta contro il coronavirus per la salvaguardia della salute pubblica. Alla luce del fatto che la mascherine in paese mancano a tante famiglie, l’associazione culturale “Settimana Santa”, che da decenni cura la realizzazione dei sacri riti viventi del Venerdì Santo (quest’anno sospesi), ha già avviato la produzione di mascherine artigianali, non certificate, ma riutilizzabili, purché si segua una precisa procedura di sanitizzazione.

“Da ieri sono disponibili circa 150 mascherine, – dice il presidente dell’associazione Gerlando D’Angelo – a giorni ne saranno disponibili altri 100 esemplari che metteremo a disposizione di quanti ce le chiederanno. Chiunque ne ha bisogno può richiederle gratuitamente. La consegna avverrà attraverso Salvatore Di Frisco. Vogliamo ringraziare Sandra Martorana e la ditta Schembri per aver messo a disposizione il materiale necessario, il gruppo della sartoria dell’associazione per la realizzazione artigianale, il dott. Tommaso Cardile e l’odontotecnico Alfonso Setticasi per il confezionamento e la sterilizzazione delle mascherine”.

Fonte: ripost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 × 2 =